Test MotoGP a Jerez: Dovizioso parla della Honda di Marquez e delle moto avversarie

Le parole di Andrea Dovizioso dopo i Test MotoGP di Jerez non nascondono un po’ di amarezza per i progressi tecnologici che le altre moto stanno facendo durante la stagione. Un occhio particolare va alla Honda ed in particolare a Marquez che con il nuovo telaio ricoperto in fibra di carbonio montato sulla Honda RC213V laboratorio dice di trovarsi molto bene.




Andrea Dovizioso dice con una smorfia sul viso che non è simpatico quando una moto che sembra già perfetta come la Honda continua ad evolversi e a fare passi in avanti. In Ducati invece tutto sembra un po’ troppo fermo e la programmazione per quel che riguarda i test non sembra delle migliori.

Si sapeva infatti che in questo lunedì di test a Jerez non ci sarebbero state grandi cose da provare sulla moto di Borgo Panigale che, a detta del Dovi, ha  comunque un’ottima base che, anche per questo, è difficile da migliorare. Bisogna però spingere sull’acceleratore anche nello sviluppo della moto se si punta al Titolo Mondiale.




Michele Pirro collaudatore Ducati, è sempre a lavoro ed insieme al team cerca soluzioni che possano migliorare il week-end di gara. Quello che però recrimina Dovizioso è l’occasione persa in questi Test di fare uno step in avanti come la Honda sembra aver fatto.

I test in pista a disposizione delle case costruttrici e dei piloti sono sempre meno (restano solo quelli del Gp di Catalogna, a Montmelo e a Brno) e non bisogna perdere altre occasioni per sviluppare la Ducati che comunque resta una delle migliori moto in pista.

Fonti:

www.motosport.com/prova-telaio-carbonio

www.gpone.it/la-nuova-moto-honda

Andrea Disanto

Appassionato di moto da sempre tifoso di Andrea Dovizioso scrivere è il mio hobby. Profilo Linkedin Profilo Instagram Andrea Disanto